giovedì 25 dicembre 2014

Pandoro farcito con crema al cioccolato


Ecco cosa ho preparato per la vigilia di Natale ^_^ un pandoro farcito con crema al cioccolato, gocce di cioccolato e panna. Idea veloce, semplice e d'effetto! 


Ingredienti per la crema al cioccolato:
mezzo litro di latte
200 g di zucchero
1 scatola intera di cacao amaro (75 g)
100 g di farina

Per fare prima ho usato il bimby, ma voi potete benissimo mescolare il cacao, lo zucchero, la farina e aggiungere piano piano il latte a fuoco lento (come se fosse una cioccolata calda :) )
Col Bimby ho inserito quei 3 ingredienti e li ho mescolati con un cucchiaio, dopodiché ho aggiunto il latte ed ho messo a cuocere 9 min. 90° vel.4 (se vi rendete conto che la crema è ancora liquida, fate qualche altro minutino).

Ho tagliato il pandoro a fette orizzontali, ho inzuppato con del latte la base, aggiunto la crema, qualche goccia di cioccolato, ho posizionato sopra un'altra fetta però sfalsata, e così via. Ho decorato con ciuffetti di panna e sopra del vischio in pasta di zucchero.
L'ho messo in frigo per 2 ore e portato a destinazione ^_^



E' anche un'ottima idea se dopo le feste vi avanza un pandoro intero ^_^  la crema al cioccolato è buonissima!!!
Colgo l'occasione per augurarvi Buone feste, e ora scappo a prepararmi... son sempre in ritardo eheheheheheh


venerdì 5 dicembre 2014

Muffin dal cuore cioccolatoso


Con tutte le tavolette di cioccolato Loacker che ho ricevuto grazie al progetto TRND, stavo pensando a come poterlo gustare in differenti modi... e come non preparare allora dei muffin dal cuore cioccolatoso?


La ricetta è presa dal libro verde del Bimby (vi dico però che non mi fa impazzire perché i muffin sono poco saporiti, a mio avviso c'è poco zucchero...quindi proverò altre ricette)

Ingredienti (per circa 12 muffin):
300 g di farina 00
150 ml di latte
120 g di burro
2 uova (da 60 g l'una)
60 g di zucchero
3 cucchiaini di cacao (io ho usato quello già zuccherato, ma potete ometterlo oppure usare quello amaro)
1 bustina di lievito per dolci vanigliato
1 pizzico di sale


Procedimento (col Bimby):
Versate nel boccale il latte e riscaldarlo 2 min. vel.1  - 37°
Aggiungete il burro, lo zucchero, le uova e frullate 20 sec. vel.4
Unite la farina, il lievito, il cacao ed un pizzico di sale e impastate 15 sec. vel.5
Versate l'impasto ottenuto negli appositi stampini o nei pirottini di carta, mettetete un cucchiaio di impasto, aggiungete poi il cioccolato a pezzi (o anche della marmellata o nutella) e ricoprite con un altro cucchiaio di impasto (riempiteli per circa 3/4).
Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti
Una volta raffreddati li ho cosparsi con del cacao e dello zucchero a velo, ad alcuni invece ho aggiunto più cioccolato Loacker... che adoro *_*

Questi invece sono senza il cacao, ed ho usato il cioccolato Kinder all'interno ^_^



QUI trovate la ricetta dei mini muffin con gocce di cioccolato ^_^

A presto!



Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram

domenica 30 novembre 2014

Il Cioccolato Loacker - cioccolato,crema e wafer!!!

Contentissima di far parte del team Agenti golosi per Loacker grazie al progetto TRND!!!



Dall’esperienza Loacker, marchio da sempre sinonimo di bontà e qualità nella produzione di wafer, nasce una novità assoluta e golosissima: cioccolato, crema e wafer!
Una vera delizia per il palato, da gustare in tanti piccoli momenti di unica bontà.

Loacker ha creato la prima tavoletta al cioccolato con:

  • un cuore di fragrante cialdina
  • golosa crema
  • finissimo cioccolato


La ricetta e la tecnica di produzione sono un prodotto innovativo ed esclusivo sviluppato da Loacker: tutti elementi che rendono il Cioccolato Loacker un’esperienza unica e golosa disponibile in quattro gusti diversi:

  1. Nel Cioccolato Loacker White troviamo tutta la delizia della crema al latte e del cioccolato bianco
  2. Il Cioccolato Loacker gusto Cremkakao racchiude il gusto unico della crema al cacao e del cioccolato al latte
  3. Finissima crema al cacao e cioccolato fondente extra sono la sorpresa contenuta nel Cioccolato Loacker Dark-Noir
  4. L’energia e la golosità della crema e del cioccolato al latte sono gli ingredienti principali del Cioccolato Loacker Milk


Ecco il kit che ho ricevuto:


Una bontà... divina!
La forma della tavoletta non è stata scelta a caso: infatti, ispirandosi al logo con lo Sciliar presente nel marchio Loacker, ogni singolo modulo e la tavoletta stessa corrispondono alla proporzione aurea (detta anche proporzione divina), una misura largamente usata nelle arti figurative e in matematica e che rappresenta il canone ideale di armonia e perfezione dell’universo, tanto da essere stata utilizzata, tra gli altri, anche da Michelangelo, Leonardo e Botticelli nelle loro opere.
 
Image and video hosting by TinyPic


La  filosofia aziendale di Loacker prevede, tra l’altro, l’utilizzo esclusivo di materie prime di prima scelta:

  1. Il cacao Loacker viene selezionato sulla base di un'esperienza che dura dal 1925. Per i prodotti Loacker vengono utilizzate solo le migliori miscele di cacao puro
  2. Le nocciole Loacker sono esclusivamente italiane. Dopo la raccolta, le nocciole vengono selezionate, sgusciate e tostate direttamente da Loacker nei propri stabilimenti, per garantirne la qualità inalterata
  3. Il gusto naturale, unico e leggero delle specialità al cioccolato Loacker è garantito dall'utilizzo di cioccolato purissimo, preparato solo con il miglior burro di cacao, senza grassi idrogenati o altri grassi vegetali aggiunti
  4. Le bacche intere di vaniglia naturale utilizzate per i wafer Loacker vengono coltivate nelle isole Bourbon (Reunion, Madagascar) e lavorate da agricoltori locali secondo una lunga e complicata procedura, per dare ai prodotti Loacker un gusto inconfondibile senza l'utilizzo di ingredienti artificiali come la vanillina
  5. Nei prodotti Loacker viene utilizzato soltanto latte genuino e di altissima qualità



Prezzo per tavoletta (87 g): 1,39€  circa


Vi invisto a dare un'occhiata al sito

Io sono letteralmente impazzita alla vista di queste meraviglie *_* Per un momento di relax e puro piacere credo che acquisterò sempre e solo il Cioccolato Loacker, perché ha un gusto davvero unico... col wafer e la crema all'interno è la fine del mondo e sicuramente non appesantisce e non stanca come le altre tavolette di cioccolato! Lo mangerei a tutte le ore :D ma occhio alle calorie ehehehehe
Il mio gusto preferito? Cioccolato bianco!

E voi avete provato queste deliziose tavolette di cioccolato? Qual è il vostro gusto preferito? 

IL MIO PRIMO PROGETTO TRND 
 

sabato 15 novembre 2014

Decora - l'arte di decorare con dolcezza

Buon pomeriggio ragazze, se mi seguite su Instagram sapete già che ieri ho passato un'intero pomeriggio a creare e decorare con la pasta di zucchero... la mia prima volta! Ma prima di farvi vedere i miei  "pasticci", posso finalmente parlarvi di Decora, un'azienda italiana leader nel settore della pasticceria e del cake design; nasce nel 1998 dall’esperienza ultraquarantennale della famiglia De Luca nel settore dell’attrezzatura per la ristorazione e la pasticceria.


Ho ricevuto tempo fa alcuni prodotti, che vi mostro in foto:


In particolare:
  • Glassa fondente Verde foglia, rossa e blu
  • Kit cupcakes dei pirati
La lista di tutti i loro prodotti la trovate QUI (pasta modellabili, coloranti, decorazioni, aromi, utensili, scatole, accessori ecc.)
QUI troverete tutti i punti vendita, io fortunatamente ne ho uno proprio vicino casa e piano piano sto acquistando tutto il necessario... oramai mi sto appassionando ^_^ e spero di diventare sempre più brava...

Per il momento solo esperimenti... spero vi piacciano! Mi sono divertita un sacco a realizzarli, anche se ci vuole una pazienzaaaa :D
Ecco i biscotti decorati con la Glassa fondente Verde foglia (da 700 g -  senza grassi idrogenati)



Semplicemente, ho preparato la pasta frolla (ricetta QUI), ho preso alcune formine (quelle in foto sono di un set dell'Euronova) per realizzare i biscotti; una volta sfornati e lasciati raffreddare, gli ho spennellato sopra un po' di marmellata di albicocche e sopra la pasta di zucchero della stessa formina :)

Questa invece è la torta:


Ho preparato un Pan di Spagna al cacao, l'ho diviso a metà, inzuppato con la classica bagna (acqua, zucchero, rum), farcito con la crema mascarpone e nutella, ho aggiunto alcune gocce di cioccolato, ho richiuso la torta, montato la panna montata e spalmata su tutta la sua superficie, poi ho steso la pasta di zucchero e l'ho adagiata sulla torta, tagliando i bordi; ho creato un cordoncino arrotolato su se stesso e l'ho messo ai bordi della torta. Infine ho decorato con alcune decorazioni di zucchero (le ho prese alla Lidl!)

Non è perfetta, lo so... ma come inizio non c'è male, vero? :) Ditemi di sì!


Nei prossimi giorni voglio realizzare un post in cui racchiudo alcuni consigli e segreti per utilizzare le paste modellabili :) non sono un'esperta, ma possiamo confrontarci e magari anche voi potrete svelarmi qualche trucchetto ;)
Per ora posso dirvi che i prodotti Decora son fantastici, ed in particolare la pasta di zucchero colorata è l'ideale per le nostre creazioni zuccherose ^_^ E' perfettamente malleabile, elastica e serve solo un po' di zucchero a velo per stenderla e modellarla a nostro piacimento; possiamo utilizzarla per coprire torte, cupcake e biscotti, e per creare tantissime decorazioni!


Visto il periodo vi consiglio di dare un'occhiata alle novità ed al catalogo Natale 2014 ^_^ vorrei acquistare tutto!!!

giovedì 23 ottobre 2014

Cheesecake Tiramisù


Questa cheesecake al tiramisù l'ho preparata 2 settimane fa, ma solo adesso ho avuto il tempo di pubblicare la ricetta! Ho preso ispirazione dal post di In cucina con Lety, che sicuramente tutti conoscerete ^_^
Se come me siete amanti della cheesecake e del tiramisù, vi assicuro che anche questa è un'accoppiata vincente!



domenica 12 ottobre 2014

Smoothie alla banana


Una delle mie merende preferite... lo smoothie alla banana! Salutare e velocissimo da preparare!



Cos'è uno smoothie? Clicca QUI

D'estate lo preparavo con banana, fragole ed uno yogurt magro bianco, ma visto che le fragole ormai non sono di stagione, preferisco optare per uno yogurt alla fragola!

Quindi, ecco cosa serve:
1 banana 
4-5 fragole
1 vasetto di yogurt bianco o con pezzi di fragole
zenzero q.b (facoltativo)
ghiaccio tritato  (facoltativo)

Frullate gli ingredienti ed il gioco è fatto! Adoro il mix banana-fragole! 

Potete arricchirlo come più vi piace! Io ad esempio a volte aggiungo 3-4 mandorle tritate ed è ancora più buono!
Volendo potreste aggiungere anche un cucchiaino di miele o dello zucchero di canna, ma la banana già è abbastanza dolce!

Ricordate di servirlo subito, non conservatelo in frigorifero per evitare che la frutta si ossidi e perda le vitamine contenute al suo interno.



QUI trovate il mio elenco personale di ricette!



Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram







mercoledì 24 settembre 2014

Torta KitKat & M&M's


Sabato scorso la mia cara cognatina ha portato a casa questa torta KitKat e M&M's, da attentato alla linea! E' una gioia per gli occhi ed è anche buonissima e facilissima da preparare, ma ingrassi anche solo guardandola :D


Ingredienti:
  • Per il Pan di Spagna: trovate tutto QUI
  • Per la bagna:250 ml di acqua
    2-3 cucchiai di zucchero
    (volendo potete aggiungere del liquore tipo rum, 1 bicchierino)
  • Per la crema: 300g di mascarpone
    3-400g di nutella
  • Per la copertura e decorazione:Nutella
    KitKat
    M&M's (anche gli Smarties vanno bene secondo me!)

Per la preparazione del Pan di Spagna cliccate QUI
Una volta che il pan di spagna si è raffreddato, potete tagliarlo in tre parti (3 dischi).

Preparate la crema di mascarpone e nutella semplicemente amalgamando i due ingredienti (volendo al posto del mascarpone può andar bene la panna). 
Inzuppate con la bagna il 1° disco di torta e spalmateci sopra metà crema, riponete il 2° disco, bagnatelo e spalmateci sopra la restante crema, infine adagiate l'ultimo disco di torta e ricopritela tutta con uno strato di Nutella (occhio a non esagerare!), disponete i KitKat ai lati della torta e gli M&M's sopra di essa; poi se volete avvolgetele il nastro per decorazione, ma non è indispensabile perché la nutella farà da collante!

Riponetela in frigo per qualche ora, così è pronta da servire! Vi consiglio di prepararla un giorno prima.

In giro per la rete ci sono tantissime varianti... ad esempio è da provare col pan di spagna al cacao e magari una crema bianca o panna con gocce di cioccolato... vedremo! 
Per ora ci siamo tolti lo sfizio, è una torta davvero supercalorica!


QUI trovate il mio elenco personale di ricette!

Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram

sabato 13 settembre 2014

Torta tiramisù


Per ieri che era il mio onomastico, ho deciso di preparare la torta tiramisù che tanto m'ispirava! L'ho fatto anche un po' per accontentare il mio fidanzato che mi chiede da giorni il tiramisù... così siamo contenti in 2! :-)



Ingredienti:
  • Per il Pan di Spagna, trovate tutto QUI
  • Per la crema (che useremo sia per farcire la torta che per ricoprirla):
    500 ml di panna per dolci
    500 g di mascarpone
    200 g di zucchero a velo
    gocce di cioccolato q.b. (o scaglie di cioccolato)
  • Per la bagna:
    250 ml di caffè zuccherato
    latte q.b.
  • Per la decorazione:
    cacao amaro in polvere q.b.
    savoiardi o pavesini

I miei due ingredienti speciali ^_^ by Ciocopasticceria


Per la preparazione del Pan di Spagna cliccate QUI
Una volta che il pan di spagna si è raffreddato, potete tagliarlo in tre parti (3 dischi).
Preparate la crema lavorando il mascarpone con lo zucchero, poi incorporate la panna precedentemente montata con l'aiuto di una spatola, con movimenti dal basso verso l'alto. 
Iniziate a bagnare la base della torta (regolatevi un po' voi, il caffé deve bastarvi per tutti e tre i dischi, io l'ho allungato con un po' di latte perché il pan di spagna è uscito bello alto), aggiungete uno strato di crema e sopra delle gocce di cioccolato (se non le avete andrà benissimo del cacao amaro, proprio come se fosse un tiramisù). 
Aggiungete il secondo disco di torta, bagnatelo ed aggiungete crema e altre gocce di cioccolato.
Chiudete la torta con il terzo e ultimo disco, bagnatelo ed aggiungete la restante crema, con la quale dovrete ricoprire tutta la torta (anche i lati).
Ora una bella spolverata di cacao ed infine posizionate i savoiardi ai lati della torta (saranno sicuramente troppo alti per la torta, così dovrete un po' tagliarli per raggiungere un'altezza adeguata!).
Io poi ho preso un nastro e l'ho avvolto alla torta sia per far aderire bene i savoiardi sia per decorazione!

Riponetela in frigo per qualche ora, così è pronta da servire! Io ad esser sincera l'ho preparata giovedì perché le torte il giorno dopo sono ancora più buone!  


Ho optato per una crema al mascarpone senza uova perché in generale preferisco non utilizzare le uova crude, specialmente in estate.

Allora vi piace questa torta? Vi assicuro che è squisita ^_^ se siete amanti del tiramisù non potete non provarla ^_^



QUI trovate il mio elenco personale di ricette!



Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram

venerdì 5 settembre 2014

Smoothie Pesca e Cocco


Quest'estate ho provato tantissimi smoothie... cosa sono? Sono dei frullati semplicemente più "salutari" perché al posto del latte si aggiunge uno yogurt, o del latte di soia o dell'acqua. Magari nei prossimi giorni vi posto qualche altra ricetta, intanto ecco a voi lo smoothie pesca e cocco, il mio preferito ^_^


Ingredienti (per i grammi sono andata un po' ad occhio)
  • pesche o nettarine, come preferite voi
  • yogurt bianco o alle pesche (preferibilmente magro, io ad esempio avevo in casa quello della Vitasnella con lo 0% di grassi, vellutato alla pesca )
  • farina di cocco
  • cubetti di ghiaccio (o ghiaccio tritato)

Non serve aggiungere né zucchero né latte, o meglio... potete farlo ma il vostro non sarà più uno smoothie ma un semplice e più calorico frullato!
Anche della farina di cocco potete benissimo farne a meno!
Basta frullare tutti gli ingredienti ed il gioco è fatto! Io ho utilizzato il minipimer, quindi il ghiaccio (tritato) l'ho inserito dopo.

Servitelo subito, non conservatelo in frigorifero per evitare che la frutta si ossidi e perda le vitamine contenute all'interno.

Perché preparare uno smoothie e non mangiare direttamente la frutta a pezzi e/o uno yogurt? Perché mangio frutta quotidianamente, ed ogni tanto è anche piacevole cambiare un po' il tipo di merenda,  questo soprattutto è un ottimo modo per mangiare yogurt, perché sinceramente lo faccio con fatica la maggior parte delle volte! Non sono un'amente di yogurt in generale, ma insieme alla frutta è un mix davvero niente male!


Lo sapevi che?
I frullati sono il risultato di frutta + latte + zucchero (opzionale).
I frappé/milkshake son fatti con il latte e/o gelato, con in più cioccolato, nocciole, panna montata, ecc ma possono anche essere a base di frutta.
I centrifugati sono l’estrazione pura e a freddo di succhi dalla frutta e/o dalla verdura.

Certo, non si deve per forza seguire un determinato schema... si possono fare dei mix di sapori davvero unici e buonissimi! Evviva la fantasia!


QUI trovate il mio elenco personale di ricette!




Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram

venerdì 22 agosto 2014

Nocciolino al caffé


Questa fantastica crema di nocciola e caffé, chiamata Nocciolino, la prendo spessissimo al bar... Ha un sapore davvero buonissimo! Ma è stato difficile trovare la ricetta giusta, quantomeno quella che più le somigliasse... e finalmente l'ho trovata (ringrazio mia cognata :-) così posso proporla anche a voi!



Ingredienti:


300 g di panna per dolci
300 g di nutella bianca o crema di nocciole (io uso quella della Nutkao gran cremeria con il tappo blu, che trovo solo all'MD)
280 ml di caffè freddo NON zuccherato (da mettere in freezer un'oretta prima della preparazione)
Image and video hosting by TinyPic

Vi mostro la crema di nocciole perché è lei l'ingrediente chiave! Ho provato la nutella, quella bianca... le ho provate tutte, ma è proprio lei che fa la differenza!
Questa ha lo stesso sapore della crema che c'é all'interno del Kinder Bueno per intenderci... buonissima *_*

Quello che faccio semplicemente è mettere tutto nel boccale del Bimby a velocità 3 per 4 minuti (con o senza farfalla, come preferite). Ed il nocciolino è pronto da servire!!! 

SENZA BIMBY: basta mescolare gli ingredienti, inserirli in una bottiglia e shakerare per 2-3 minuti fino a renderlo spumoso.

Va servito subito, oppure va tenuto in frigo, avendo l'accortezza di agitarlo sempre prima di servirlo; ma non preoccupatevi sulla durata perché, appena fatto, la bottiglia si svuota all'istante se avete ospiti eheheheehhe :D garantito!




QUI trovate il mio elenco personale di ricette!



Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram

domenica 3 agosto 2014

Cheesecake Cocco e Nutella


Buona domenica ragazzi! Oggi voglio deliziarvi con un dolce che volevo fare da tantissimo tempo e, se come me, amate il cocco e la nutella, non potrete fare a meno che preparare subito questa Cheesecake, che è veramente semplice e super buona... direi goduriosa!!!


Ingredienti
Per la base
200 gr di biscotti (io ho utilizzato dei frollini al cacao e nocciole, ma vanno benissimo anche quelli semplici al cacao o le digestive)
1 cucchiaio di farina di cocco
80 g di burro
1 cucchiaio di nutella (facoltativo)

Per la crema
200 g di Philadelphia
200 ml di panna da montare 
100 g di zucchero a velo
1 vasetto di yogurt al cocco
2 fogli di colla di pesce
3 cucchiai colmi di farina di cocco

Per la decorazione
Farina di cocco
Nutella

----------

Frullate i biscotti ed aggiungete la farina di cocco; fate sciogliere il burro a fuoco basso e mescolatelo insieme ai biscotti.
Versate il tutto in uno stampo a cerniera (da 22 cm) e stendetelo su tutta la base, aiutandovi con un cucchiaio o semplicemente con le mani, cercando di livellarlo il più possibile. Riponete in frigo per una mezz'oretta. 
Ora è il momento di preparare la crema: in una ciotola lavorate (con l'aiuto delle fruste elettriche) il formaggio Philadelphia con lo zucchero a velo e la farina di cocco; aggiungete poi lo yogurt, continuate a mescolare ed aggiungete anche i fogli di colla di pesce (fatti ammorbidire nell'acqua fredda, quindi strizzati e sciolti sul fuoco con un cucchiaio di latte).
Infine aggiungete la panna montata (io vi consiglio di montarla prima della preparazione della cheesecake e di riporla in frigo, perché in estate col caldo resiste ben poco), con movimenti dal basso verso l'alto, ed amalgamate il tutto!
Prendete la base biscotto e versateci sopra la crema, livellatela per bene e ponetela in frigo per almeno 3-4 ore.
Infine potete decorarla con uno strato di nutella (nonostante siamo in estate, non è stato semplice spalmarla sulla crema, quindi vi consiglio di scioglierla prima un attimo sul fuoco, in modo che sia più liquida) e sopra farina di cocco.


Tutti hanno apprezzato ed io non posso che riconfermare il mio amore spassionato per la combo cocco-nutella *_* meraviglia!!!


QUI trovate il mio elenco personale di ricette!


Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram



sabato 26 luglio 2014

A Casa di Enrica - La web series di Sammontana #2


Buon pomeriggio ragazzi,
l'altro giorno vi ho parlato dello speciale progetto Sammontana, una simpatica mini web serie di 4 puntate in cui Enrica invita 4 ospiti speciali, tra tante storie e sfiziose ricette con un ingrediente speciale che mette tutti d'accordo: il gelato Sammontana.

Qui troverete i commenti delle prime due puntate 

Image and video hosting by TinyPic

Nel terzo episodio l'ospite è Francesca Rubegni, una donna sulla cresta dell’onda... campionessa italiana di long board con la passione per i dolci.
Enrica ha preparato per l'occasione delle graziose mini tarte tatin rovesciate di mela e vaniglia, accompagnandole con del buonissimo gelato del Barattolino Sammontana gusto crema.



Ecco il link della terza puntata: QUI

Image and video hosting by TinyPic

Nel quarto ed ultimo episodio l'ospite è Nicola Carignani, un artista della fotografia, i suoi racconti e i suoi scatti sono storie che ti portano in giro per il mondo.
Enrica ha preparato per l'occasione un piatto etnico, dei finger pastilla marocchina, e del gustosissimo gelato del Barattolino Sammontana allo yogurt, uno dei gusti che devo assolutamente provare, magari accompagnandolo con della frutta sarà il massimo!



Ecco il link della quarta puntata: QUI


Io mi son divertita a guardare questa web serie, e voi? Ho anche conosciuto questa famosa Enrica, ed ora quasi quasi spero che su Sky ripropongano Masterchef così posso anche capire quanto sia realmente brava e tifare per lei! Ha fatto delle ricettine davvero niente male che sicuramente proverò... ed è quasi inutile dirvelo, ma sentendo parlare di gelato, mi è venuta una voglia di Barattolino Sammontana che non ne avete idea :D

Vi lascio il link del Sito e del canale Youtube

#acasadienrica #sammontana #webserie #webtvserie


 

mercoledì 23 luglio 2014

A Casa di Enrica - La web series di Sammontana


Sammontana, in collaborazione con Enrica Della Martira, una dei finalisti del seguitissimo programma Masterchef, ha lanciato online una simpatica mini web serie di 4 puntate in cui Enrica invita 4 ospiti speciali, tra tante storie e sfiziose ricette con un ingrediente speciale che mette tutti d'accordo: il gelato Sammontana.

Chi è Enrica? E' una fiorentina DOC con la passione sfrenata per il cibo. Fin dal tempo degli studi si è cimentata in quelle che lei stessa definisce vere e proprie “chicche” culinarie. Per vivere lavora nello showroom di abbigliamento di famiglia, ma forchette e pentolini hanno sempre la meglio nella sua vita. I suoi ingredienti preferiti? la simpatia e il sorriso, sono ottimi in qualsiasi ricetta!

Nel primo episodio i protagonisti sono I Gatti Mezzi, un Duo musicale sperimentale pisano. Fanno della musica di qualità e vivacizzano tutto con tanta simpatia e fischi da maestro!
Enrica ha preparato per loro gli spaghetti alla chitarra con le vongole, e per finire l'intervista hanno gustato insieme il gelato del Barattolino Sammontana gusto fragola e limone, uno dei miei preferiti *_*

Ecco il link della prima puntata : QUI


Image and video hosting by TinyPic


Nella seconda puntata invece ospite la bellissima Irene Colzi. Meglio nota come Irene’s Closet, è una delle fashion blogger più influenti (e simpatiche) d’Italia. Io la seguo e mi piace un sacco!
Enrica le prepara delle deliziose tartine accompagnate da una piña colada frozen con il Barattolino Sammontana alla panna (la ricetta l'ho trovata qui, ma con l'aggiunta del gelato sarà ancora più speciale! assolutamente da provare!!! )

Ecco il link della seconda puntata : QUI

Image and video hosting by TinyPic

Domani vi parlerò degli altri due episodi, mi raccomando date un'occhiata ^_^


Vi lascio il link del Sito e del canale Youtube

#acasadienrica #sammontana #webserie #webtvserie

giovedì 10 luglio 2014

Dieta: aggiornamento #2

Buona sera ragazzi! Eccoci al secondo appuntamento con l'aggiornamento dieta! Anche questo mese i risultati sono stati più che buoni, e sono riuscita a perdere altri 5 chili! Tutti gli sforzi ogni tanto pagano... e si va avanti! In realtà la dieta che vi mostrerò dopo l'ho già iniziata da 10 giorni, in questi giorni non sto riuscendo ad essere molto presente nel mondo blogger...
La dieta di questo mese è un po' "meno" dura, ma è perché ho detto alla mia nutrizionista che sto facendo esercizio fisico ogni giorno (il workout Body Revolution di Jillian Michaels), e mi mancano un po' le forze! Ora spero solo che i risultati continuino ad arrivare... ci vuole molta costanza e piano piano ci si abitua, ma se gli sforzi servono a poco, vi assicuro che sono una di quelle persone che si buttano giù! L'importante è non cadere in inutili tentazioni... in questo ora sono più forte, anche se le voglie aumentano, soprattutto in estate un gelatino ogni tanto non mi dispiacerebbe... ma non si può! O meglio si può... ma devo comunque aspettare il giorno libero!

Colazione: sempre uguale:  un bicchiedere di latte + caffé (oppure uno yogurt, té o latte di soia)  + 2 fette biscottate (o 30 g di cereali, o 1 pacchetto di Pavesini, o 3 biscotti frollini)

LUNEDì:  
pane 60 g
pasta 60 g
pesce
zucchine
cetrioli
insalata verde
frutta 200 g
 

MARTEDì


pane 60 g
riso 60 g
mozzarella 150 g (1)
minestrone 250
pomodori 100 g
cetrioli 100 g
frutta 200g


MERCOLEDì
pane 80 g
fesa di tacchino 100 g (2)
fagiolini 300 g
pomodori 200 g
frutta 200 g


GIOVEDì
pane 70 g
pasta 60 g
pesce
piselli 120 g (3)
cetrioli 200g
melanzane
frutta 200 g


VENERDì
pollo (4) +
spinaci
zucchine
frutta 270 g


SABATO
pane 100 g
carne (5)
fagiolini
insalata verde 
frutta 250 g



Cambi 2° settimana
(1) mozzarella ---> pesce
(2) fesa di tacchino ---> carne


Cambio 3° settimana  
(3) piselli ---> fagioli 80 g
(4) pollo ---> fesa di tacchino 120 g (5) carne ---> mozzarella 150 g


Al posto della mozzarella, ecco i formaggi concessi:
  • ricotta vaccina
  • scamorza
  • pecorino primosale


Vi ricordo le
DOSI GIORNALIERE:

  • 3 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaio di aceto
  • succo di mezzo limone
  • caffè e sale con moderazione
  • 2 cucchiaini di zucchero

REGOLE GENERALI:

  • gli aromi si possono aggiungere a piacere
  • bere 2 litri di acqua al giorno
  • agli attacchi di fame si risponde con ortaggi crudi a volontà!
  • vietato il parmigiano sulla pasta (perché contiene troppo sale)
  • di domenica il dolce va consumato dopo pranzo (meglio) o dopocena, mai lontano dai pasti principali


I precedenti post:
Dieta: la mia esperienza + consigli
Dieta: aggiornamento #1



Aspetto i vostri commenti ^_^ e sappiate che i consigli sono sempre ben accetti; vi ricordo che questa dieta è fatta apposta per me e per i miei problemi, e mi sta seguendo una nutrizionista.